Imparare a correre – Primo Livello

Anche quest’anno Giorgio Stirini, Tecnico Fidal, seguirà gli ALLENAMENTI GUIDATI PER PODISTI.

Al solito si svolgeranno ogni martedi sera allo Stadio Colbachini zona Arcella Piazza Azzurri d’Italia a Padova dalle 19,15 alle 20,45. 

Martedi 17 settembre e martedi 24 settembre vi aspettiamo per una lezione di prova. 

1° ciclo   martedi 1/10/2019 e fino al 17/12/2019          euro 100,00

2° ciclo   martedi   7/1/2020 e fino al 24/03/2020          euro 100,00

3° ciclo   martedi   7/4/2020 e fino al 26/05/2020          euro 50,00

Corso aperto a tutti i livelli. Per il principiante che si avvicina alla corsa e per il podista che vuole migliorare i propri risultati.

Il corso si svolge nella pista di atletica e nella palestra in caso di pioggia battente.

Qui sotto trovate i moduli per iscriversi e il volantino dell’evento.

Vi aspettiamo.

MODULO DI ISCRIZIONE 2020

Per informazioni scrivere una mail su: info@libertaspadova.it

Perché scegliere un corso di questo tipo?
Perché dedicare un’ora alla settimana ad una seduta di tecnica di corsa!?
 
Innanzitutto è un’ora dedicata e sicuramente non sprecata.
Apparentemente potrebbe sembrare sottratta alla seduta di fondo, magari di quelli lunghi in vista di una maratona o di un trail, in realtà l’utilità, in prospettiva futura, è ben più alta di tanti kilometri macinati magari in maniera errata.
 
Provate a percepire le vostre sensazioni durante la corsa…..
Quante volte vi siete sentiti rigidi, poco sciolti!? Vi sentite “macchinosi” durante il gesto che dovrebbe essere il più naturale e spontaneo che esista!? Vi percepite poco fluidi come se agli ingranaggi mancasse dell’olio!? Con la sensazione finale di essere più stanchi del solito!?
Pensate quanto più soddisfacente sarebbe eliminare o limitare queste sensazioni, immaginate quanto potrebbe aiutarvi meccanicamente l’essere più agili e psicologicamente percepirsi più scorrevoli.
 
Curare l’impostazione di corsa a partire dal corretto appoggio del piede, realizzare una migliore coordinazione di movimento, perfezionare l’equilibrio statico e dinamico, tonificare la muscolatura soprattutto quella direttamente interessata è quello che bisognerebbe fare e che invece troppo spesso viene trascurato.
 Risultato: corsa più sciolta e quindi più redditizia, recupero tra le varie sedute di allenamento molto più rapido, diminuzione considerevole sia dei rischi di infortunio che degli imprevisti, prestazioni cronometriche qualitative o quantitative sicuramente migliorate, per non parlare della positività a livello mentale con la logica conseguenza di ottenere una corsa ancora più piacevole di quanto già non lo sia per voi che praticate questa splendida pratica sportiva.
 
 Un piccolo sforzo per un grande risultato!!!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *