45° TROFEO LIBERTAS DI CROSS 2020 – 8° Memorial Luciano Luisetto

Torna il 45° Trofeo Libertas di Cross 2020 – 8° Memorial Luciano Luisetto!

Scarica il PDF e scopri tutti i dettagli della manifestazione.

Loghi Libertas sul tuo volantino del tuo evento!

Mandate all’indirizzo mail info@libertaspadova.it la locandina del vostro evento (ricordate di mettere il logo del Centro Provinciale che trovate qui sotto). La pubblicheremo sul sito. Accompagnate il volantino con una breve descrizione dell’evento che volete pubblicizzare.

Grazie.

Sport e detrazioni: ora solo con pagamenti tracciabili

Vogliamo condividere con tutti i presidenti delle associazioni affiliate la comunicazione che abbiamo ricevuto dal presidente Libertas Luigi Musacchia.

 

Comunicazione alle Associazioni

Gentile Presidente

con la presente si intende informarla di una recente disposizione fiscale che coinvolge anche il mondo associazionistico sportivo.

Infatti la Legge di Bilancio n. 160 del 27/12/2019, all’art. 1 un nuovo comma, il comma n. 679, stabilisce che a far data dal 1° gennaio 2020, le spese detraibili per l’iscrizione annuale e l’abbonamento ad attività sportive, per i ragazzi di età compresa tra 5 e 18 anni, ad associazioni sportive dilettantistiche, palestre, piscine ed altre strutture ed impianti sportivi destinati alla pratica sportiva dilettantistica nella misura del 19% (ex Art.15 del Tuir D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917 ) dovranno essere effettuate con moneta elettronica, ossia attraverso strumenti di pagamento tracciabili, pena la perdita del beneficio stesso.

A tal fine è indispensabile che la Vostra associazione informi correttamente i propri Soci e Tesserati sulla nuova disposizione di legge e a tal proposito, questa presidenza provinciale, sentiti i consulenti fiscali di riferimento ha formulato un comunicato il cui testo viene di seguito pubblicato affinché codesta presidenza possa pubblicarlo predisponendolo su carta intestata del sodalizio sportivo nelle bacheche ufficiali dell’impianto.

Rimane com’era già stabilito da precedenti normative, l’obbligo del rilascio al Genitore della ricevuta specifica  ai fini della prevista detrazione Irpef per la denuncia annuale dei redditi.

AVVISO A TUTTI GLI ASSOCIATI   E  TESSERATI

NORMATIVA VIGENTE IN MATERIA DI DETRAZIONI PER ATTIVITA’ SPORTIVE – MODALITA’ DI PAGAMENTO

 

– Visto  l’art.  1,  comma 319, della legge 27 dicembre 2006, n. 296,  secondo  il quale all’art. 15 del T.U.delle  imposte  sui  redditi  di cui al D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917, è previsto che ai fini delle detrazioni IRPEF, per un importo non superiore a 210  euro annuo, siano comprese le spese sostenute per l’iscrizione annuale e l’abbonamento, per i ragazzi   di   età   compresa   tra   5  e  18 anni,  ad associazioni sportive dilettantistiche,   palestre,   piscine  ed  altre  strutture  ed impianti  sportivi  destinati  alla  pratica sportiva dilettantistica;

– tenuto conto che ai fini della detrazione  la spesa deve essere certificata da bollettino postale o bancario, fattura, ricevuta o quietanza di pagamento contenente l’indicazione della palestra, piscina o associazione, la denominazione, la sede legale, la partita IVA, l’attività sportiva esercitata, l’importo pagato per la prestazione, i dati anagrafici del praticante nonché il codice fiscale di chi effettua il pagamento.

– vista la Legge di bilancio n. 160 del 27/12/2019, all’art. 1, in materia di “ Detrazioni Irpef con pagamenti tracciati “ , di cui al comma 679 che stabilisce che   a far data dal 1° gennaio 2020, le spese detraibili nella misura del 19% (articolo 15 del Tuir) dovranno essere effettuate con moneta elettronica, ossia attraverso strumenti di pagamento tracciabili, pena la perdita del beneficio stesso.

– considerato che la disposizione introdotta dalla legge di Bilancio condiziona la detraibilità all’uso della moneta elettronica, ritenendo strumenti tracciabili i versamenti bancari o postali, assegni bancari e circolari,

 

la scrivente Associazione Sportiva Dilettantistica Libertas , organismo associativo senza scopi di lucro (art. 31 D.P.R. 2.8.1974 n. 530 – DM 27/12/1979 n. 106710/12000°.) , non avendo obbligo di dotarsi di un dispositivo elettronico (POS-BANCOMAT) in quanto non esercitante “attività d’impresa” verso terzi, ma servizi di carattere sportivo rivolto a Associati o Tesserati al Centro Nazionale Sportivo Libertas, organizzazione sportiva nazionale riconosciuta dal CONI, nel rispetto della citata legge n. 160/2019 e ai fini della tracciabilità dei pagamenti per le detrazioni previste, di cui al citato art. 15 del T.U., informa tutti i frequentatori che al momento i pagamenti potranno essere effettuati esclusivamente mediante versamenti bancari (bonifico bancario) o   assegni bancari e circolari.

 

La Direzione, pur senza obbligo, valuterà nell’ottica di un miglior servizio, l’opportunità di dotarsi di un dispositivo POS solo nel caso in cui questo non comporti oneri aggiuntivi per l’Associazione e per il frequentante le attività sportive istituzionali.

 

IBAN PER I VERSAMENTI DELLE QUOTE CORSI ISTITUZIONALI

 

IT xx x xxxxx xxxxx xxxxxxxxxxxx